Racconti di viaggio tra i paesi italiani

Esplorare gli ottomila e passa campanili che puntellano il nostro Belpaese

IL GERREI – TERZA PARTE

Lascia un commento

IL GERREI: Villasalto, Armungia.

Inconsapevole, proseguo l’esplorazione verso il terz’ultimo paese del Gerrei, ovviamente senza dimenticare di leggere qualche riga del racconto di Lussu.

Ma molto più forte e lungo, tanto che la vallata ne rintronò tutta, e parve che i monti opposti si toccassero fra di loro. Era il richiamo per il cinghiale bianco che pasturava lontano. Babbo tremava, ma non aveva paura. E chi non avrebbe tremato, al suo posto? Ma non aveva paura. Disse: bisogna che mi porti al passaggio obbligato per vedere il cinghiale bianco, quando vi arriva. E così fece. Piano piano, seguito dal cane, scese il costone e in meno del tempo che occorre per mungere tre capre, arrivò alla roccia rossa del passo della Conca. Per andare a Carbonara bisognava pure che passasse di là, il cinghiale bianco: non vi sono altre vie.

Imbocco una strada provinciale attraverso un’area adibita a coltivazione di mandorli e olivi, ma la visione bucolica è subito interrotta da un percorso a tornanti attraverso un’estesa e inquietante foresta. Incontro solo silenzio e non c’è alcuna presenza umana.

Continua qui:
Il Gerrei – Terza Parte

11057733_958168847581938_531286417753312444_o

Armungia – Nuraghe

Annunci

Autore: caruccifabrizio

@fabrizio0911

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...