Racconti di viaggio tra i paesi italiani

Esplorare gli ottomila e passa campanili che puntellano il nostro Belpaese

LA TERRA DEL PRIMITIVO – PRIMA PARTE

Lascia un commento

LA TERRA DEL PRIMITIVO: Fragagnano, San Marzano di San Giuseppe, Sava.

Non sono esperto di vini, anche se generalmente li apprezzo molto. Mi piaccono sia i rossi corposi che i bianchi leggeri e frizzanti, ma la mia conoscenza del vino si limita ad apprezzamenti generali senza attenzione ai dettagli, alla fragranza, alla perlosità, alla tonalità e simili. Queste valutazioni le lascio agli enologi sommelier che, con la loro esperienza, sapranno dare il giusto valore a questo prezioso nettare degli dei.
Nel presente viaggio esploreremo alcuni paesi che vivono e lavorano per uno dei più pregiati vini pugliesi, il Primitivo. Sino a qualche decennio fa utilizzato come vino da taglio di basso valore, è stato di recente completamente rivalutato trasformandolo in un vino rosso di elevata qualità, apprezzato sempre di più in Italia e all’estero.
Il vino Primitivo, in Puglia, ha due principali centri di produzione: uno in provincia di Bari, a Gioia del Colle che ho già visitato qualche anno fa in compagnia del nostro Federico II di Svevia, e uno in Provincia di Taranto, nelle estreme propaggini orientali delle Murge Tarantine che digradano lentamente verso l’ampia Pianura Salentina.

Continua qui:
La Terra del Primitivo – Prima Parte

San Marzano di San Giuseppe - Santuario della Madonna delle Grazie - Affresco della grotta ipogea

San Marzano di San Giuseppe – Santuario della Madonna delle Grazie – Affresco della grotta ipogea

Annunci

Autore: caruccifabrizio

@fabrizio0911

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...