Racconti di viaggio tra i paesi italiani

Esplorare gli ottomila e passa campanili che puntellano il nostro Belpaese

LA VALLE D’ITRIA – PRIMA PARTE

Lascia un commento

LA VALLE D’ITRIA: Cisternino.

Cari lettori, questa volta vi tocca mettere il grembiule ed effettuare un viaggio culinario tra i sapori e gli odori pugliesi. Niente automobile, niente giri in bicicletta, niente escursioni in mezzo alla natura. Dovrete fare la spesa, precisamente un chilo di cipolle e un chilo di trippa di agnello. Proviamo a cucinare insieme un piatto tipico di Locorotondo, nel cuore della Valle d’Itria: le “gnumeredde suffuchete”.
Bene, avete comprato le cipolle? Le avete scelte belle, rosse e carnose?
Ottimo. Al lavoro!
Spero che abbiate trovato un’ottima e fresca trippa di agnello, possibilmente “adulto”, e che l’abbiate fatta lavorare a dovere dal macellaio, modellando dei delicati involtini. Altrimenti dovreste farlo voi, con un po’ di trippa avvolta da un nodo di budella… e vi garantisco che non è un lavoro molto semplice.

Continua qui:
La Valle d’Itria – Prima Parte

Cisternino - Scorcio

Cisternino – Scorcio

Annunci

Autore: caruccifabrizio

@fabrizio0911

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...