Racconti di viaggio tra i paesi italiani

Esplorare gli ottomila e passa campanili che puntellano il nostro Belpaese

LE COLLINE PRATESI – PRIMA PARTE

Lascia un commento

LE COLLINE PRATESI: Poggio a Caiano.

A me non piace lasciare le cose a metà, qualsiasi esse siano: un viaggio, un racconto, un impegno, un pranzo. A volte, però, ci sono delle eccezioni, e l’ultimo viaggio che ho fatto alle porte di Firenze è stata una di queste. Stava diventando troppo lungo, troppo impegnativo e anche particolarmente stancante e ho preferito fare una pausa per rifrancare un po’ il corpo e lo spirito.
Nella vasta periferia fiorentina ho visitato città completamente trasformate nel corso degli ultimi anni e quasi anonime per la serie di villette, di palazzoni e di centri commerciali, ma ognuna di esse nasconde tesori di inestimabile valore che ho scoperto poco a poco e che ho rivelato a voi lettori e (spero) futuri viaggiatori.
Mi hanno fatto compagnia alcuni versi delle Avventure di Pinocchio, ambientate proprio nei luoghi succitati e mi faranno ancora compagnia nella nuova avventura, sempre in Toscana. Se ricordate, alla fine dello scorso viaggio abbiamo lasciato Pinocchio piangere sulla tomba della Fata, triste, solo e sconsolato.
In questo nuovo viaggio ci si allontana sempre di più da Firenze e si prosegue verso Prato. Da Calenzano, ultima tappa del viaggio precedente, si ritorna a Campi Bisenzio e imbocco nuovamente la ormai “famosa” Statale Pistoiese.

Continua qui:
Le Colline Pratesi – Prima Parte

Poggio a Caiano - Villa Medicea

Poggio a Caiano – Villa Medicea

Annunci

Autore: caruccifabrizio

@fabrizio0911

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...