Racconti di viaggio tra i paesi italiani

Esplorare gli ottomila e passa campanili che puntellano il nostro Belpaese

I MONTI MARTANI

Lascia un commento

I MONTI MARTANI: Gualdo Cattaneo, Giano dell’Umbria, Massa Martana, Acquasparta.

Si cambia faccia, si cambia regione, si cambia aria. Stavolta si va in Umbria, il territorio degli antichi e fieri Umbri, il cuore verde d’Italia.
Alla larga dalle città e cittadine blasonate, ricche di arte, storia e cultura: antichi Comuni medievali, gelosi della propria identità e del proprio territorio. Nulla di tutto questo.
Vado alla scoperta dei piccoli paesi, spesso dei fortilizi arroccati, lontani dal turismo di massa, anzi anticamente contesi tra i vari Comuni vicini. È una personale legge del contrappasso.
Si esplora l’area dei Monti Martani, tra il Tuderte e lo Spoletino. Fanno parte dell’Appennino Umbro-Marchigiano e quasi si staccano e si isolano dal crinale principale, essendo separati dalla Valle Umbra. Sono monti di modesta altitudine, quasi insignificanti e poco strategici, eppure molto contesi tra i Comuni di Todi, Foligno e Spoleto.
Si tratta di paesini isolatissimi, che spesso sono fondati intorno a un castello, ma non per questo meno interessanti.

Continua qui:
I Monti Martani

Gualdo Cattaneo - Fraz. Marcellano - Panorama

Gualdo Cattaneo – Fraz. Marcellano – Panorama

Annunci

Autore: caruccifabrizio

@fabrizio0911

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...